La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Le notti dell’archeologia


Anche la Basilica di San Piero è protagonista dell'edizione 2014 delle Notti dell'Archelogia

Anche la Basilica di San Piero è protagonista dell’edizione 2014 delle Notti dell’Archelogia

Dal 1° al 31 luglio ritornano “Le Notti dell’archeologia“, manifestazione organizzata dalla Regione Toscana,  che prevede aperture straordinarie serali di musei e parchi archeologici ed eventi e visitepresso siti di interesse archeologico.  Gli eventi pisani che rientrano nell’iniziativa sono i seguenti:

Casciana Terme – Lari
dove Castello e Museo civico F:Baldinucci, Castello di Lari, Piazza del Castello 1 Lari tel. +39334396378 web www.castellodilari.it
quando 20 luglio (ingresso gratuito)
Alle 21:30 è in programma “Un principe etrusco a San Ruffino di Lari” conferenza su un importante ritrovamento archeologico effettuato a San Ruffino dove allaa fine del XIX secolo alcuni scoprirono un’importante tomba etrusca.

Scavi archeologici di Parlascio
dove (Piazza della Chiesa – Loc. Casciana Terme tel. 0587646133)
quando 6 luglio (ingresso gratuito)
Allo 21.30 va in scena lo spettacolo “La pentola del tesoro”, commedia di Plauto interpretata dagli attori della compagnia della Torre (regia di Alberto).

Castelfranco di Sotto
dove Museo archeologico di Orentan Via Martiri della Libertà – Loc. Orentano tel. 0571487253)
quando 12 luglio (ingresso gratuito)
Alle 21:15 parte la conferenza “La Tomba della Quadriga Infernale e la necropoli” a cura di Alessandra Minetti (Museo Civico Archeologico di Sarteano) e Andrea Vanni Desideri (Castelfranco Musei), con i risultati delle ricerche archeologiche nella necropoli che conserva eccezionali documentazioni monumentali etrusche e una insolita stagione abitativa d’età medievale.

Montopoli in Val d’Arno
dove Museo civico di Palazzo Guicciardini Via Guicciardini 55 tel. 0571449844
quando 11 luglio (ingresso gratuito)
Alle 18.00 è prevista la presentazione del libro “Le terrecotte di Montopoli in Val d’Arno. Tradizione e rinnovamento in una produzione ceramica del 900” on il catalogo dei materiali esposti nel Museo. Al termine c’è l’aperitivo nel giardino del Museo dove avrà luogo una dimostrazione dei decoratori montopolesi e da una proiezione sulle ceramiche di Montopoli. Il Museo è aperto dalle ore 20.00 alle 24.00.

Peccioli
dove Museo archeologico di Peccioli Piazza del Carmine 33 tel. 0587672158
quando 11 luglio (ingresso libero)
Laboratorio A lezione di etrusco, dalle 21.00 alle 24.00, per svelare il mistero che avvolge la scrittura etrusca. Gli archeologici, utilizzando un alfabetario etrusco per creare corrispondenze con le lettere dell’alfabeto italiano e dare ai partecipanti la possibilità di trasformarsi in scrittori…etruschi. il Museo è visitabile durate il laboratorio.

Pisa
dove Basilica di San Piero a Grado Via Vecchia di Marina 5 – Loc. San Piero a Grado Pisa (tel. +393886589195, gapisa@tiscali.it)
quando 12 luglio (ingresso gratuito)
Alle 21:30 davanti alla Basilica di San Piero parte l’escursione teatrale Pisa tra mare e pietre: un pellegrino in costume racconterà come è cambiato il territorio di San Piero a Grado dai tempi in cui il luogo era un approdo marittimo, fino all’assetto attuale della basilica.

San Miniato
dove Museo diocesano d’arte sacra di San Miniato Piazza del Duomo 1 (tel. 3426860873)
quando 1 luglio
Apertura dal museo dalle 21.00 alle 23.00
Visita guidata L’uso dei bacini ceramici nella decorazione architettonica pisana tra XI e XV sec” dedicata in particolare alla collezione
archeologica dei bacini ceramici medievali. Il museo prevede l’apertura straordinaria dalle 21:00 alle 23:00.

dove Museo diocesano d’arte sacra di San Miniato Piazza del Duomo 1 (tel. 3426860873)
quando 5 luglio (ingresso gratuito)
Alle 21.15 “I Longobardi a Fiesole e i cento anni del Museo Archeologico” conferenza a cura di M. De Marco (Musei di Fiesole), traccia le origini delle ricerche archeologiche sulla città longobarda e aggiorna le conoscenze dopo gli ultimi scavi, in occasione della mostra in corso che celebra i cento anni dalla fondazione del Museo Archeologico di Fiesole.

dove Museo diocesano d’arte sacra di San Miniato Piazza del Duomo 1 (tel. 3426860873)
quando 17 luglio (ingresso gratuito)
La conferenza alle 21,15 intitolata “Archeologia medievale nel territorio di San Miniato: da San Genesio a Podere Migliana” durante la quale i ricercatori dell’Università di Pisa, F. Cantini, B.Fatighenti e P. Tomei forniranno aggiornamenti sulle ricerche nel territorio di San Miniato dopo l’apertura dell’area archeologica di San Genesio e l’inizio dei nuovi scavi di Migliana.

Santa Maria a Monte
dove Parco archeologico La Rocca di S. Maria a Monte Via Cimitero (tel. 0587261630)
quando 18 luglio (ingresso gratuito)
Dalle 21.00 alle 24.00 è prevista la serata di osservazione “Il Parco archeologico della Rocca tra storia e astronomia” con la possibilità di visitare anche il Museo Civico “Beata Diana Giuntini”.

Terricciola
dove Complesso Ipogei di Terricciola Centro storico del Comune di Terricciola, – Centro storico di Terricciola (tel. 3203399024)
quando ogni giovedì dal 3 al 31 luglio
Dalle 21.45 alle 24.00 parte l’escursione “Vinum Merum”: viaggio tra gli antichi vini della tradizione etrusca ed i produttori di Terricciola
con visita all’ipogeo etrusco-ellenistico del Belvedere e alla raccolta dei cippi funerari etruschi, e all’urna cineraria etrusca (II a.C.)
della canonica di San Donato Martire. Alla visita è abbinata la degustazione dei vini realizzati secondo gli antichi metodi etruschi.

dove Centro storico
quando 5 luglio e 6 luglio
dalle 20.30 alle 1.00
Anche Durante la Notte bianca del Vino è in programma l’escursione “Vinum Merum”: viaggio tra gli antichi vini della tradizione etrusca

dove Centro storico
quando 18 luglio (tel. 3776904739
Riti funerari in Valdera, tra l’età del ferro e l’età romana. A cura di Lisa Rosselli
Incontro divulgativo con proiezione di slide sui riti funerari tra età del ferro e l’età romana in Valdera. Al termine si parte per la visita all’ipogeo etrusco-ellenistico di Terricciola e all’urna cineraria etrusca della canonica di San Donato Martire (II sec a.C.).

LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy