La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

La Grande Magia


La Grande Magia di, e con, Luca De Filippo e con Carolina Rosi in scena al Teatro Verdi il 1°, il 2 e il 3 febbraio (foto di Tommaso La Pera)

La Grande Magia di, e con, Luca De Filippo e con Carolina Rosi in scena al Teatro Verdi il 1°, il 2 e il 3 febbraio (foto di Tommaso La Pera)

Il 1° il 2 e il 3 febbraio al Teatro di Pisa torna  l’attore-regista Luca De Filippo che con la sua compagnia porta in scena “La Grande Magia“, una delle commedie scritte dal padre (Eduardo) nel periodo 1945-48. “La Grande Magia” è  ambientata in un contesto alto-borghese, lontano dalla Napoli popolare delle sue opere precedenti, ed è stata rappresentata solo due volte: da Eduardo stesso nel 1948 e, sei mesi dopo la morte di Eduardo, da Strehler al Piccolo nel 1985.

Il tema portante de “La Grande Magia” è l’autoinganno e il rapporto vita reale – illusione: Otto Marvuglia (“professore di scienze occulte, celebre illusionista), archetipo del ciarlatano, fa sparire durante uno spettacolo la moglie di Calogero Di Spelta, gelosissimo, per consentirle di fuggire con l’amante dicendo al marito che potrà ritrovarla solo se aprirà, con totale fiducia nella fedeltà di lei, la scatola in cui sostiene sia rinchiusa. La donna ritornerà, pentita, ma il marito si rifiuterà di riconoscerla, preferendo continuare a credere che la moglie sia ancora rinchiusa nella scatola piuttosto che accettare il tradimento.
“La Grande Magia” è caratterizzata da un tono ironico, dal disincanto e da una grande poeticità: l’attualità dell’opera sta anche nella disillusione, sentita oggi da gran parte del pubblica, sulla possibilità di vedere un’inversione di tendenza, un cambiamento.
Luca de Filippo riempie la scena nei panni di un Marvuglia, lucido e mai “macchietta”, ma molto convincenti sono anche le performance degli altri membri del cast, da Carolina Rosi a Massimo De Matteo. Le scene e i costumi sono di Raimonda Gaetani, le luci di Stefano Stacchini. La Grande Magia è una produzione del Teatro Stabile dell’Umbria, Elledieffe e della Compagnia di Teatro di Luca De Filippo. Luca De Filippo e la sua compagnia incontreranno il pubblico il 2 febbraio (ore 18) in Sala Titta Ruffo.

I biglietti per l’evento pisano sono disponibili nella biglietteria del Teatro Verdi ai seguenti prezzi: 30 euro platea, posto palco centrale I e II ordine, 25 euro
posto palco centrale III ord. e posto palco laterale I e II ordine e 19 euro posto prima galleria numerata e posto palco laterale III ordine.

La Grande Magia – 1° e 2 febbraio (ore 21:00) e 3 febbraio (ore 17:00) Teatro Verdi via Palestro 40 Pisa

Per informazioni
Teatro Verdi
tel. 050 941111
web www.teatrodipisa.pi.it

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy