La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Giorno della Memoria


Giorno della Memoria

Giorno della Memoria

Anche quest’anno Pisa celebra la giornata della memoria, per commemorare l’ingresso delle truppe sovietiche presso il campo di concentramento di Auschwitz, il 27 gennaio 1945. Ad attendere la liberazione dell’armata rossa qualche migliaio di sopravvissuti e l’orrore del genocidio nazista. L’ONU ha formalmente costituito dal 2005 il 27 gennaio come giornata della memoria, a ricordare le vittime dell’olocausto. In Italia, la commemorazione ha luogo sin dall’anno 2000. Anche quest’anno a Pisa è previsto un ricco cartellone di eventi, che si protrarranno fino al 24 febbraio.

A cura del Centro Interdipartimentale di Studi ebraici dell’Università di Pisa avrà luogo dalle ore 9 alle 11 di martedì 27 gennaio una visita dei luoghi della Memoria legati alla storia delle persecuzioni contro la minoranza ebraica, ribattezzata con il nome di Museo diffuso della Memoria Via Libera. Sempre lo stesso giorno, alle ore 17:30, presso Palazzo Blu sarà celebrato l’evento Schegge di memoria – Pisa 1944, con il quale sono proposte delle video-proiezioni di testimonianze del periodo di rastrellamento della città, con accompagnamento musicale dal vivo, oltre che letture ad alta voce di scritti e frammenti di diari relativi agli stessi episodi.

Sempre a cura del Centro Interdipartimentale di Studi ebraici dell’Università di Pisa, giovedì 29 gennaio 2015 dalle  ore 16 presso il Teatro di Sant’Andrea sono previste una serie di iniziative, con la rappresentazione La voce di Etty, frammenti dai diari e dalle lettere di Etty Hillesum (Middelburg 1914-Auschwitz 1943) di Agostino Cerrai, con Silvia Pagnin, musiche di Stefano Perfetti. La piéce sarà preceduta dalla lettura di alcuni testi legati alla Shoah, con Francesca Censi e da una conferenza di Anna Foa, storica dell’Università di Roma- La Sapienza dal titolo La Shoah settant’anni dopo: quale memoria oggi? La stessa docente interverrà anche il giorno successivo alle ore 10:30 presso il dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere per la presentazione del suo volume Portico di Ottavia.

Per venerdì 30 gennaio è prevista alle ore 17 presso il Teatro Verdi la messa in scena dell’opera per bambini Brundibar, con la partecipazione del liceo Musicale Carducci e la collaborazione degli studenti delle scuole cittadine, sotto la direzione del maestro Giovanni del Vecchio.

Di seguito il programma completo delle iniziative:

-martedì 27 gennaio
ore 9:00-11:00 Itinerario Ebrei tra fascismo e seconda guerra mondiale a Pisa che ripercorre i luoghi e le vicende che testimoniano la politica antiebraica tra fascismo e seconda guerra mondiale a Pisa. – ll percorso sarà guidato dai pannelli di Via libera. Tra i luoghi visitati la Sinagoga, Borgo Stretto e casa Pardo Roques. Ritrovo ore 9:15 davanti al Comune. A cura del Centro Interdrpartimentale di Studi Ebraici dell’Università di Pisa (CISE), del Comune di Pisa eA.N.P/. Pisa

ore 9:00 Questura di Pisa, Via M. Lalli, 3: il questore di Pisa Gianfranco Bernabei depone corona di alloro alla targa commemorativa di Angelo de Fiore, Giusto tra le Nazioni e già questore di Pisa. Saranno presenti le istituzioni ed autorità cittadine.

ore 9:30 Prefettura di Pisa, Palazzo Medici, Piazza Mazzini: II prefetto Attilio Visconti consegna le Medaglie d’Onore ai deportati. Saranno presenti le autorità cittadine

ore 10:00 Emeroteca comunale (ex-biblioteca dei Ragazzi) Via delMoro, 2: Pisa in guerra – 1943/1945. Proiezioni e racconti dal progetto MemorySharing. Incontro fla testimoni dell’epoca e studenti delle scuole secondarie.A cura di Acquario della Memoria

ore 11:00 Comune di Pisa, Palazzo Gambacorti, Sala Regia, Piazza XX Settembre: celebrazione Giorno della Memoria 2015 con il ricordo dl Cesare Salvestroni

ore 16:00 Scuola Superiore Sant’Anna, Piazza dei Martiri della Libertà 33: Negazionismo, storia, diritto. Parodia della libertà, parossismo dei divieti?
Introduce e coordina Emanuele Rossi (Scuola Superiore Sant’Anna), con la partecipazione di Alberto di Martino (Scuola Superiore Sant’Anna), Valeria Galimi (Università della Tuscia), Ilaria Pavan (Scuola Normale Superiore), Giulio Enea Vigevani (Università di Milano – Bicocca)
A cura della Scuola Superiore Sant’Anna e della Scuola Normale Superiore

ore 17:30 Palazzo blu – Auditorium: Schegge di memoria – Pisa 1944. Proiezioni, testimonianze, letture dal progetto MemorySharing. Filmati d’epoca con accompagnamento musicale dal vivo. In collaborazione con Scuola di Musica Giuseppe Bonamici e AdA-Arsenale delle Apparizioni. Evento nell’ambito della mostra Pisa Bombardata, Pisa Liberata.

-mercoledì 28 gennaio
ore 11:00 Scuola Media di San Piero a Grado, viaCastagnolo: incontro-testimonianza con gli/le studenti e proiezione e filmati della Liberazione
A cura diANED sez. Pisa e le Scuole Medie di Marina di Pisa e San Piero a Grado

giovedì 29 gennaio
ore 16:00 Teatro di Sant’Andrea, via del Cuore: La voce di Etty frammenti dai diari e dalle lettere di Etty Hillesum (Middelburg 1514-Auschwitz 1943)
di Agostino Eerrai con Silvia Pagnin, musiche di Stelano Perfetti. Preceduto dalla lettura di alcuni testl legati alla Shoah, con Francesca Censi e da una conferenza di Anna Foa, storica dell’Università di Roma – La Sapienza dal titolo La Shoah settant’anni dopo: quale memoria oggi? A cura del Centro lnterdipartvnentale di Studi Ebraici dell’Università di Pisa

ore 20:30 Cineclub Arsenale, vicolo Scaramucci 2: Film-documentario Audre Lorde, gli anni berlinesi dal 1984 al 1992, dl Dagmar Schulz. A cura di ArciLesbica Pisa

venerdì 30 gennaio
ore 10:30 Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, via P. Paoli 15: presentazione del libro di Anna Foa Portico d’Ottavia con Guri Schwarz.
ore 10:30 per le scuole/ore 17 altra rappresentazione Teatro Verdi di Pisa, via Palestro 40: Brundibar, opera per bambini/e di Hans Kràsa su libretto di
Adolf Hoffmeister – traduzione italiana di Massimo Celegato. Direttore Giovanni Del Vecchio, regia Erika Gori. Solisti e cori provenienti dalle scuole primarie e medie di Pisa. Ensemble strumentale forrnato da studenti dei conservatori, istituti musicali e licei musicall toscani. A cura del comune di Pisa e del liceo musicale “Carducci”

ore 18:30 MixArt, Via Bovio, 11: Liana Borghi presenta le opere letterari Sorella outsider: gli scritti poliucl di Audre Lorde. Traduzione di Margherita Giacobino con la collaborazione dl Marta Gianello Guida, edito da ll Dito e la Luna e Zaini-cosi riscrivo il mio nome, edizione ETS. A cura di ArciLesbica Pisa.

-lunedì 2 febbraio
ore 18:30 Cineclub Arsenale: Il Rumore della Memoria, documentario di Marco Bechis, con la partecipazione di Vera Vigevani Jarach, Madres de
Plaza de Mayo-Linea Fundadora e perseguitata dalle leggi razziali. Ingresso gratuito A cura del comune di Pisa, 24 Marzo onlus, Gruppo 010 Pisa di Amnesty lnternational e Cineclub Arsenale

-martedì 3 febbraio
ore 9:30 Stazione Leopolda, Piazza Guerrazzi: Vera Vigevani Jarach, Madres de Plaza de Mayo-Linea Fundadora e perseguitata dalle leggi razziali, incontra gli/le studenti delle scuole. A seguire rappresentazione 21569 Diario di una deportazione oratorio per voce ed immagini, tratto da Ho fatto solo il mio dovere di ltalo Geloni. A cura del comune di Pisa, 24 marzo Onlus e ANED sezione di Pisa, associazione culturale Teatrino dei Fondi – San Miniato.

-mercoledì 4 febbraio
ore 10:30 Tenuta di San Rossore – Cascine Vecchie: luoghi della Memoria, la firma delle leggi razziali, avvenuta in San Rossore iI 5 settembre 1938. Sarà presente Vera Vigevani Jarach, Madres de Plaza de Mayo-Linea Fundadora e perseguitata dalle leggi razziali.

giovedì 5 febbraio
ore 16:00 Scuola Superiore Sant’Anna: Shoah e male politico nel Novecento introduce e coordina: Barbara Henry (Scuola Superiore Sant’Anna), intervengono Renata Badii (Università di Firenze), Dimitri D’Andrea (Università di Firenze), Alberto di Martino (Scuola Superiore Sant’Anna), Alberto Pimi (Scuola Superiore Sant’Anna). A cura della Scuola Superiore Sant’Anna

venerdì 20 febbraio
ore 9:00 Auditorium Liceo Scientifico F. Buonarroti, viq Betti: Omaggio a Primo Levi. Storia scrittura testimonianza. Presentazione elaborati degli/delle studenti. A cura dei/delle docenti del liceo F. Buonarroti

sabato 21 febbraio
ore 9:00 Auditorium Liceo Scientifico F. Buonarroti: seminario Guerra, Resistenza e Shoah. Tra testimonianza e storia. A cura dei/delle docenti del liceo F. Buonarroti.

-lunedì 23 febbraio:
ore 21:00 Palazzo della Carovana, Aula Bianchi, Piazza dei Cavalieri 7: L’evoluzione delle tradizioni musicali ebraiche. Lezione del maestro Jeffrey Swann. Ingresso libero. A cura della Scuola Normale Superiore.

martedì 24 febbraio:
ore 21:00 Teatro Verdi di Pisa: The voice of a people concerto dell’hazzan Alberto Mizrahi con accompagnamento al pianolorte di Caren Levine.

Pisa non dimentica – luoghi vari in città – dal 27 gennaio al 24 febbraio

Per informazioni:
Ufficio Cerimoniale
050 910 591/403
cerimoniale@comune.pisa.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy