La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Le giornate del Patrimonio


Il salotto di sofia, la visita-spettacolo teatro al Museo della Grafica è uno dei numerosi eventi in programma a Pisa dal 29 al 30 settembre per le Giornate Europee del Patrimonio

Il salotto di sofia, la visita-spettacolo al Museo della Grafica è uno dei numerosi eventi in programma a Pisa dal 29 al 30 settembre per le Giornate Europee del Patrimonio

Ben undici sono gli appuntamenti previsti a Pisa e Provincia organizzate nell’ambito delle Giornate del Patrimonio artistico per il 29 e 30 settembre all’insegna dello slogan “Italia tesoro d’Europa”. Obiettivo della manifestazione è aprire gratuitamente al pubblico luoghi d’arte statali (o di altri enti che aderiscono all’iniziativa) del patrimonio italiano archeologico, artistico, architettonico, archivistico, cinematografico, teatrale e musicale al fine di promuovere la comprensione delle diversità culturali unite nel progetto europee.

Per quanto riguarda Pisa città sono state organizzate visite guidate a monumenti (per esempio al Tumulo del Principe Etrusco), aperture di mostre (come quella dedicata a Pacinotti) e spettacoli a metà tra l’evento teatrale e la visita culturale come “Il Salotto di Sofia”: un viaggio nella realtà del primo Ottocento quando Pisa era meta privilegiata di turisti aristocratici molti dei quali ospitati da Sofia e da suo marito Andrea Vaccà Berlinghieri nel salotto di Palazzo Lanfranchi
Saranno proprio i personaggi che animarono l’eclettico salotto culturale dei Vaccà Berlinghieri ad accompagnare i visitatori in una sorta di itinerario nel tempo, fra le sale del Museo della Grafica – Palazzo Lanfranchi.

In provincia si segnala “Odeoporico o sia itinerario per le colline pisane“:  visite guidate ispirata all’itinerario percorso nel 1788 dall’agronomo Giovanni Mariti e da lui descritte nel suo Odeoporico o sia itinerario per le colline pisane. Un tragitto che si dipana a Crespina dal complesso di Belvedere, a ville, giardini chiese come l’Oratorio di S. Rocco e delle fabbriche di S. Michele con gli affreschi, recentemente scoperti del Tempesti oltre ai siti della Collezione Carlo Pepi, in cui sono raccolte, opere di Lega, Fattori e di altri Macchiaioli e post-macchiaioli.  Tra gli eventi pisani delle giornate del Patrimonio artistico ci sarà anche l’opportunità di visitare il santuario di Santa Maria e i ruderi del castello (Vecchiano). Ecco comunque l’elenco (per località) degli eventi pisani organizzati per il 29 e 30 settembre nell’ambito delle Giornate del Patrimonio Artistico.

Il Mediterraneo e la Cina
Casciana Terme, Salone delle Terme di Casciana
30 settembre (ore 17:00)
Convegno/conferenza dell’Archeologa Emilia Michelazzi che analizzerà i rapporti intercorsi tra l’Impero Romano, padrone del Mediterraneo, e la Cina.
Per informazioni 0587 646133

Campo magnetico ELECTRO BAU Nove. Contenitore di cultura contemporanea
Crespina, Fattoria e Parco di Montelisi
30 settembre ore 16:00
La presentazione degli ultimni progetti del Contenitore BAU..
Per informazioni http://fuoridalmuseo.wordpress.com

Bio-Logie//Bio-Grafie
Crespina, Oratorio di Belvedere, Oratorio e Parco di Montelisi
Dal 22 al 23 settembre e dal 29 settembre 2012 al 30 settembre
Mostra con opere, installazioni e performances di numerosi artisti come Alessandro Battisti, Gloria Campriani, Giovanni Maffucci, Gabriele Mallegni, Stefania Puntaroli, Roberto Saviozzi, Fulgor Silvi Giacomo Verde e molti altri.
Per informazioni tel +39349 4049695
web http://fuoridalmuseo.wordpress.com

Odeporico o sia itinerario per le colline pisane. Crespina sulle orme di Giovanni Mariti
Crespina, Villa Pepi
30 settembre (ma anche dal 21 al 29 a pagamento, 10 euro con prenotazione obbligatoria)
La visita guidata cispirata all’itinerario percorso nel 1788 dall’agronomo ed erudito Giovanni Mariti.
Per informazioni 050 634736

Il Tumulo del Principe etrusco
Pisa, via san Jacopo
30 settembre
Visite guidata al Tumulo del Principe Etrusco
Per informazioni 388 6589195/050 550401 e e-mail: info@pisatour.it

Il Fondo Edifici Culto, l’ordine domenicano e Santa Caterina da Siena, compatrona d’Europa
Pisa, Chiesa di San Domenico
29 ( 10.00-13.00/16.00-18.00) e 30 settembre (16.00-18.00)
Apertura straordinaria delle chiese del Fondo Edifici Culto con un percorso tematico legato al culto di Santa Caterina e di San Domenico con le Chiese dedicate a quest’ultimo a Pisa e Siena
Per informazioni 06 46536911

Variazioni scheletriche a livello del Cranio in Sus sp., come risultato del fenomeno di domesticazione
Pisa, Museo Anatomico Veterinario
29 settembre 2012 (ore 10:00)
Presentazione dei risultati dello studio sulle variazioni scheletriche e morfometriche che intercorrono negli animali tra la forma domestica e quella selvatica in relazione al processo di rimodellamento osseo ed adattativo determinato dalla domesticazione..
Per informazioni (e prenotazione obbligatoria) 050 2216856

Antonio Pacinotti, cento anni dalla morte (1912-2012). Seguendo le orme del grande scienziato
Pisa, Museo degli Strumenti per il Calcolo
29 e 30 settembre (9:00-13:00)
Il Fondo Pacinotti: l’Archivio, la biblioteca, i prototipi delle macchine. La mostra ripercorre la vita e l’opera del grande scienziato
Per informazioni 050 2215212 – 2215247

Il Salotto di Sofia: itinerario storico teatrale fra le sale del Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi
Pisa, Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi
30 settembre (18:00-20:00)
Uno spettacolo-visita indietro nel tempo, nel XIX secolo nella realtà romantica di primo Ottocento quando Pisa era meta privilegiata del Grand Tour,tra le sale del museo.
Per informazioni (prenotazione obbligatoria) 050 2216066

Il Castello di S. Maria: una fortificazione medievale sul confine pisano-lucchese
Vecchiano, Santuario di S. Maria
29 e 30 settembre (con partenza alle ore 16.00-17.00-18.00)
Visite guidate al Santuario di S. Maria e ai ruderi del castello medievale.
Per informazioni tel +393475252087, +393336454255 e +393475390614

Giornata in onore di Gabriele Cateni.
Volterra, Museo Guarnacci
30 settembre (ore 11:00)
Presentazione del III volume del Corpus delle Urne Etrusche di età ellenistica di Volterra, Museo Guarnacci, a cura di A. Maggiani con le schede di di C. Rampazzo e R. Da Vela. Il volume contiene la schedatura di circa 260 urne.
Per Informazioni 055/2357708

Giornate del Patrimonio artistico – 29 e 30 settembre Pisa e Provincia (Casciana Terme, Crespina, Vecchiano, Volterra)

Per informazioni
Ministero dei Beni Culturali
Pagina web dell’iniziativa

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy