La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Giornata Fai di Primavera


Il 24 marzo c'è la XXI edizione della Giornata FAI

Il 24 marzo c'è la XXI edizione della Giornata FAI

Il 24 marzo si celebra la XXI edizione della Giornata Fai, manifestazione organizzata dal Fondo Ambiente Italiano (FAI) grazie alla quale si aprono al pubblico le porte del patrimonio artistico e naturalistico italiano spesso inaccessibile.

A Pisa dalle 9:30 alle 19: sarà possibile visitare monumenti artistici pressoché sconosciuti guidati da “Cicerone” d’eccezione: alcuni allievi del Liceo Scientifico Ulisse Dini e della Scuola Statale d’Arte.

Le destinazioni sono Palazzo Gambacorti, e le sue “dipendenze”,  e la Rocca della Verruca. Le visite in programma per l’evento pisano sono gratuite, tuttavia è possibile sostenere la Giornata di Primavera con l’iscrizione, con un contributo libero o con un sms solidale.

A Palazzo Gambacorti, sede dell’amministrazione comunale, si potranno visitare le sale di rappresentanza la Sala Rossa e la Sala delle Baleari, i cui affreschi seicenteschi sono in fase di restauro. La prima porzione di restauro è stata completata ed è possibile ammirare, tre le varie opere conservate, i dipinti seicenteschi “L’impresa delle Baleari” e “La Riconquista di Sardegna” di Giacomo Fardelli e il settecentesco “L’omaggio a San Ranieri” dei fratelli Melani. Dopo la visita delle sale di Rappresentanza il percorso del FAI a Palazzo Gambacorti prevede la visita al primo piano delle Logge di Banchi, l’ex Archivio di stato di proprietà del Demanio dello Stato con il quale l‘amministrazione ha aperto da tempo una trattativa per destinare tali spazi a uso pubblico. Dopo la visita alla sede ottocentesca dell’Archivio, si potrà visitare i Bagni Pubblici, sotto le Logge di Banchi,  l’albergo Cobianchi uno dei pochissimi esempi di alberghi diurni  rimasti in Italia.

L’altro appuntamento della Giornata FAI è con l’affascinante Rocca della Verruca: la visita inizierà alle 10 e si concluderà alle 18. Occorre un abbigliamento sportivo e scarpe comode per scoprire la fortezza baluardo del sistema difensivo della Pisa medievale. Costruita nel VIII secolo ha mura che denotano un aspetto massiccio realizzate con pietrame sfuso. La Rocca è stata  protagonista della lotta tra Pisa e Lucca (1288), dell’ invasione di Ludovico di Baviera (1328), degli scontri con Firenze (1363) e delle battaglie con le truppe di Carlo IV di Boemia (1369). La visita è possibile grazie al lavoro di pulizia e restauro operato dalla Compagnia di Calci e dal Gruppo Verruca.

Giornata FAI – 23 marzo Pisa
Per informazioni
Giornata FAI
web www.giornatafai.it

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy