La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

La Giornata delle Bandiere arancioni


Per la Giornata Bandiere Arancioni del 13 ottobre tra gli eventi pisani c'è l'escursione lungo il sentiero "Le Biancane" di Sasso Pisano per ammirare i fenomeni geotermici

Per la Giornata Bandiere Arancioni del 13 ottobre tra gli eventi pisani c’è l’escursione lungo il percorso “Le Biancane” di Sasso Pisano per ammirare i fenomeni geotermici

Ritorna il 13 ottobre la Giornata Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano (TCI), ideata per promuovere la conoscenza di luoghi poco conosciuti, dimenticati o “trascurati” dal grande pubblico  ma di grande pregio, dislocati nelle località premiate con la bandiera arancione dal TCI.

Nella provincia di Pisa, i comuni che hanno aderito all’iniziativa sono Lari, Peccioli e Castelnuovo Val di Cecina.

A Lari è in programma la visita guidata  al Castello dei Vicari (partenza alle ore 10:30 e alle ore 12:00): la visita è gratuita, ha una durata di 30 minuti e prevede la prenotazioni obbligatoria (Tel. 0587687533).
Altro evento pisano organizzato nel borgo, e sempre al Castello, è “Teatro in Galera” (15.00 – 18.00 durata 45 minuti). Curato dall’associazione culturale “Il Castello” e dal Teatro Agricolo, lo spettacolo vede in scena attori-carcerati che al termine della visita guidata alla rocca, accolgono i turisti rinchiudendoli nelle celle e inscenando quello che succedeva in quegli ambienti nel XVI secolo. L’iniziativa prevede un contributo di 5 euro (gratuito per soci Touring e minori sotto i 10 anni).

A Peccioli sono previste due visite gratuite di un’ora e 30 minuti. Dalle ore 10.00 in Piazza del Popolo gli operatori dell’Ufficio Informazioni Turistiche del Comune di Peccioli saranno a disposizione dei partecipanti per spiegare l’organizzazione degli eventi. La prima è gratuita e riguarda l’impianto di smaltimento dei rifiuti della Belvedere Spa a Legoli (15 chilometri da Peccioli), con illustrazione del sistema di produzione di energia elettrica dal recupero delle biomasse e del biogas e visita dell’impianto (unico in Europa) di sperimentale di dissociazione molecolare. Si consiglia la prenotazione da effettuarsi entro il 12 ottobre alle ore 19:00 al numero telefonico 0587 691878.  La seconda visita riguarda il centro storico di Peccioli e il Museo Archeologico. L’intinerario parte alle ore 16:00 dal punto di ritrovo davanti al palazzo del municipio in Piazza del Popolo e ha una durata di 90 minuti. La passeggiata è l’opportunità di scoprire le storiche caratteristiche del borgo rurale e i ritrovamenti di un recente scavo presso un tempio etruscos in mostra al Museo Archeologico. L’escursione include il passaggio nel punto panoramico della Castellaccia, antico nucleo originario del paese e oggi giardino pensile sopra i tetti del centro. Anche questa visita è a gratuita. La prenotazione è caldeggiata e deve essere effettuata entro le ore 15 del 13 ottobre sempre al telefono 0587 691878.

A Castelnuovo Val di Cecina si festeggia la “Giornata Bandiere arancioni” con attività ed escursioni. Il programma prevede alle ore 9:30 appuntamento presso l’Ufficio Turistico Comunale di Sasso Pisano per la visita con guida ambientale al percorso “Le Biancane” di Sasso Pisano: un suggestivo sentiero attrezzato per ammirare le manifestazioni geotermiche a cavallo tra i borghi di Sasso Pisano e di Monterotondo Marittimo. L’escursione dura 3 ore (si consiglia di indossare scarpe comode). Alle ore 15:00 è prevista un’altra gita. Dal punto di ritrovo in Piazzale Roma inizia l’escursione “Alla scoperta del borgo medievale“: un itinerario di un’ora e mezzo tra le architetture storiche e monumentali del borgo.

Per la la “Giornata Bandiere arancioni” al termine di ogni visita ai partecipanti sarà offerto, fino ad esaurimento scorte, un “sacchetto della qualità” con materiale informativo e un prodotto del territorio.

Giornata Bandiere arancioni13 ottobre Lari, Peccioli e Castelnuovo Val di Cecina

Per informazioni
Giornata Bandiere Arancioni
web www.bandierearancioni.it

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy