La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Teatro in festa


Proseguono fino al 24 Luglio gli spettacoli della Festa del Teatro di San Miniato

Proseguono fino al 24 Luglio gli spettacoli della Festa del Teatro di San Miniato

Prosegue la Festa del Teatro di San Miniato, organizzata dalla Fondazione Istituto Dramma Popolare. Gli spettacoli ancora in programma sono “Miriam“, “L’Amore crocifisso” e “L’Ombra di Antigone“.

Ispirata al romanzo breve  “In nome della madre” di Erri De Luca, “Miriam” è una produzione del Federgat I Teatri del Sacro – Teatro Giovani Lucca con la regia di Nicola Fanucchi e le musiche di Fabrizio De Andrè. Lucia Bianchi, Vania Della Bidia, Agnese Manzini, Manuela Paoli, Martina Parenti, Silvia Prioreschi. Chitarra Roberto Pucciniì sono le sei interpreti chiamate a raccontare una storia unica, ma comune a molte donne. Lo spettacolo è in calendario per il 12 alle 21:30 presso ex Chiesa di San Martino – Hotel San Miniato.

L’Amore crocifisso“, produzione del Teatro Carcano Milano, è la drammaturgia (realizzata da Antonio Zanoletti che cura anche la regia ed è l’interpreta della performance) si basa invece sugli scritti di Angela da Foligno, mistica e beata, e autrice di una serie di scritti raccolti in un Memoriale, diviso in due parti (“Liber” e “Istructiones”) nel quale la monaca raccontà con un linguaggio crudo e diretto la sua esperienza mistica e la sua passione.  “L’Amore crocifisso” va in scena il 15 luglio sempre all’ ex Chiesa di San Martino – Hotel San Miniato.

La rassegna è chiusa “L’Ombra di Antigone“, spettacolo liberamente tratto da da “La tomba di Antigone” di María Zambrano, filosofa  e saggista spagnola. Lo spettacolo prodotto dalla Fondazione Istituto Dramma Popolare – CGS Teatro Savio Palermo ha alla regia Roberto Guicciardini (che ha curato la drammaturgia). Il testo originario è una nuova lettura in chiave filosofica del personaggio di Sofocle e al tempo stesso una sorta di rivisitazione di di Antigone, che con la pena della Zambrano vive una tragedia supplementare. Maria Zambrano cala Antigone nelle lacerazioni dell’anima, nei conflitti familiari e in una tomba, dove sepolta viva, con dialoghi e monologhi “farà i conti” con i personaggi che hanno segnato la sua vita.  Sul palco ci sono  Fiorenza Brogi, Lombardo Fornara, Bob Marchese, Mattia Mariani, Silvia Nati, Leda Negroni, Antonio Silvia, Alice Spisa, Antonio Sposito. “L’Ombra di Antigone” è proposta dal 18 al 24 luglio in Piazza Duomo a San Miniato. Tutti gli eventi pisani della Festa del Teatro hanno inizio alle 21:30.

Festa del Teatro di San Miniato – 12 / 24 luglio San Miniato

Per informazioni
Fondazione Istituto Dramma Popolare San Miniato
web www.drammapopolare.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy