La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

La Festa del Teatro


Da sinistra Paolo Triestino e Nicola Pistoia, protagonisti di Finis Terrae, spettacolo clou della Festa del Teatro di San Miniato

Da sinistra Paolo Triestino e Nicola Pistoia, protagonisti di Finis Terrae, spettacolo clou della Festa del Teatro di San Miniato

Prosegue la Festa del Teatro a San Miniato, la rassegna teatrale organizzata dalla Fondazione Istituto Dramma Popolare.  Tre sono gli spettacoli ancora in programma Giovanna al rogo (11 luglio),  Semillas (14 luglio) e Finis Terrae (dal 17 al 23 luglio). Giunta alla sessantottesima edizione la rassegna organizzata dalla Fondazione Istituto del Dramma Popolare di San Miniato la Festa del Teatro  è il più antico festival di produzione d’Italia. La kermesse è dedicata al “Teatro dello Spirito”, ovverto a quelle produzioni che ruotano attorno alle problematiche del senso e del significato della vita in un’ottica religiosa e cristiana in particolare.

Giovanna al rogo  Storia di una identificazione di Paul Claudel (ex Chiesa di San Martino – Hotel San Miniato, 11 luglio 2014 ore 21.30) è una produzione di Sicilia Teatro che vede in scena Luisa Guicciardini e Lombardo Fornara (drammaturgia di Roberto Guicciardini, coreografia di Deanna Losi, musica di Arthur Honnegger  e luci di Lucilla Baroni). Si tratta di uno spettacolo che si rifà alla storia di Giovanna D’Arco, condannata e bruciate viva per eresia e donna di incredibile fascinazione per la incrollabile fede nel Signore, la sua forza e il suo coraggio. La musica di Arthur Honegger, tratta dal suo omonimo capolavoro, segna musicalmente le linee di azione coreografica.

Semillas Il Salvador di Marianella e Oscar Romero (di e con Agostino Cerrai e Silvia Pagnin e e con Luisa Z. Donati, musiche Stefano Perfetti) è dedicato a Marianella Garcia Villas, avvocato  presidente della Commissione per i diritti civili nel Salvador uccisa il 13 marzo 1983 nella scuola militare di san Salvador. Lo spettacolo è in programma ex Chiesa di San Martino – Hotel San Miniato, 14 luglio  (ore 21.30). La sua storia si intreccia poi con un altro martire salvadoregno, l’Arcivescovo Romero, assassinato sull’altare il 24 marzo 1980 mentre inizia il rito dell’offertorio. Marianella fu infatti una stretta collaboratrice di  Romero,”condividendone l’azione sociale e politica radicata nel Vangelo.

L’ultimo spettacolo dell’evento pisano è Finis Terrae di Gianni Clementi (con Nicola Pistoia e Paolo Triestino Francesco Benedetto).
Finis Terrae è un apologo sulla povertà, sul destino degli ultimi, perseguitati, forzati alla migrazione sulle nostre coste, dove dominano una realtà corrotta dalla superficialità e dal consumo. Due interpreti collaudati e di comprovato talento affrontano temi contemporanei facendo assurgere il teatro a luogo di rappresentazione delle ingiustizie, dei contrasti del mondo. La regia è di Antonio Calenda, le scene di Paolo Giovanazzi, i costumi di Domenico Franchi e le luci di Nino Napoletano. Finis Terrae è in programma in piazza del Duomo dal 17 al 23 luglio alle ore 21.30.  Nel cast figurano anche  Ismaila Mbaye, Ashai Lombardo Arop, Moustapha Dembélé, Moustapha Mbengue, Djibril Gningue, Ousmane Coulibaly, Inoussa Dembele, Elhadji Djibril Mbaye.

Festa del Teatro – 11/23 Luglio ex Chiesa di San Martino – Hotel San Miniato via Aldo Moro 2, e piazza del Duomo San Miniato

Per informazioni
Fondazione Istituto Dramma Popolare San Miniato
web www.drammapopolare.it

LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy