La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Che Allegria a Morrona


Con la Festa dell'allegria a Morrona dal 25 al 27 maggio è in programma una tre giorni di degustazioni, cibo, spettacoli, visita alle cantine e vendita di vino direttamente dai produttori (Sorelle Palazzi, Badia di Morrona, Podernovo e Castelvecchio)

Con la Festa dell'allegria a Morrona dal 25 al 27 maggio è in programma una tre giorni di degustazioni, visite alle cantine e vendita di vino direttamente dai produttori (Sorelle Palazzi, Badia di Morrona, Podernovo e Castelvecchio)

Dal 25 al 27 maggio Morrona festeggia il “suo” vino con la Festa dell’allegria: una tre giorni di degustazioni, cibo e spettacoli. La diciottesima edizione di questo evento pisano prevede infatti stand gastronomici, visita delle cantine e degustazione e vendita di vino direttamente dai produttori.

Alle ore 12,00 e 19,00 aprono gli stand gastronomici, che propongono antipasti, pasta al ragù, carne e altre leccornie e l’enoteca. Quattro sono invece i produttori vinicoli che hanno aderito all’iniziativa e che apriranno le loro cantine. Si tratta di Badia di Morrona, Podernovo, Sorelle Palazzi e Castelvecchio. Badia di Morrona è nota per il N’Antia, supertuscan (IGT Toscana cabernet, merlot, cabernet franc) rosso potente e d’impatto caratterizzato dalla presenza del rovere, il valido Vignaalta (IGT Toscana sangiovese), il versatile I Sodi del Paretaio (DOCG Chianti),  il Taneto (IGT Toscana sangiovese syrah e merlot) di facile beva e dal prezzo abbordabilissimo e il bianco Felciaio (IGT Toscana vermentino). Le ammiraglie di Tenuta Podernovo, di proprietà dell’azienda di spumante Ferrari, sono i due rossi lo strutturato Aliotto (IGT Toscana sangiovese, cabernet, merlot e uve locali) e l’elegante ed equilibrato Teuto (IGT Toscana sangiovese, merlot e uve locali). L’azienda agricola Sorelle Palazzi è ben nota per l’eccellente Vin Santo del Chianti Riserva (Doc), ma non devono essere trascurati l’intenso e dal grande corpo Chianti superiore (Docg sangiovese) e “l’importante” Chianti  Colline Pisane (Docg sangiovese, malvasia, canaiolo e colorino) venduto dopo 30 mesi di invecchiamento. L’azienda agricola Castelvecchio produce invece il robusto Le Balze (IGT Toscana sangiovese, cabernet sauvignon e cabernet franc), il piacevole rosato Il tocco (IGT Toscana sangiovese) e il fresco bianco Il Picchio (IGT bianco di Toscana, trebbiano toscano, malvasia, colombana).

Attenzione: il 27 maggio coloro che visiteranno almeno due delle cantine elencate avranno diritto a uno sconto del 10% per il pranzo allo Stand Gastronomico della festa.

In serata (ore 21:30) sono poi in programma spettacoli teatrali (il 25 maggio “Frammenti Scenici di un quartetto Barone”), musicali (il 26 maggio il live della banda musicale itinerante  Fantomatik Orchestra e il 27 maggio, alle 13:00 con Maria Zinno), attività per bambini (il 27 maggio), esibizioni (di ginnastica ritmica,sartistica e acrobatica in piazza Masoni il 27 maggio).

Festa dell’Allegria – 25/27 maggio Morrona (Terricciola)

Per informazioni
Festa dell’allegria
web www.festadellallegria.net

 

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy