La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

La Befana arriva in città


Le iniziative e gli eventi organizzati a Pisa e Provincia per la Befana 2013

Le iniziative e gli eventi organizzati a Pisa e Provincia per la Befana 2013

Per celebrare l’arrivo della Befane sono molte le iniziative organizzate nella città e nella sua provincia dedicate alla Befana.

Dopo una lunga paura grazie alla collaborazione tra il Circolo Salvadori (che ospita la Nuova Ludoteca promossa dall’Associazione Arcadia) e la “Casa delle Culture”, torna, con un un po’ di anticipo, “La Befana a Sant’Ermete“: il 5 gennaio a partire dalle 16.00 partirà il corteo che dalla pista del Circolo attraverserà le strade del quartiere fino alle 17.30. Il 6 gennaio l’iniziativa continua con la visita al reparto di oncologia pediatrica del Santa Chiara e la consegna dei doni ai piccoli pazienti e alle 12.30 il pranzo sociale di Befana presso il circolo (menù completo a 12 euro). La festa è collegata al Progetto “Scuola in Ospedale” organizzato da AGBALT, Comune e Azienda Ospedaliera Pisana. Le famiglie che volessero far consegnare dalla befana un dono ai propri bambini o destinare un’offerta ai bambini ricoverati in ospedale presso il reparto pediatrico, dovranno far pervenire i doni presso il Circolo M. Salvadori entro il 3 Gennaio 2013 dalle ore 16.00 alle ore 18.00 . Per prenotazioni e informazioni +393389903242 (Luciano). Il 5 gennaio arriva invece la Befana del Vigile Urbano: dalle ore 9:30 in piazza Garibaldi un Vigile Urbano, in divisa d’epoca, dirigerà il traffico da una vecchia pedana in uso negli anni ’60 mentre nella piazza saranno in mostra vecchi modelli della mitica Vespa. L’iniziativa, organizzata dal comando dei Vigili Urbani di Pisa e dal Vespa Club di pisa,  ha l’obiettivo di raccogliere regali per i bambini ospitati presso le strutture sanitarie della città. Alle 11,30 una delegazione del Vespa Club, scortata da una pattuglia dei Vigili, consegnerà regali ai piccoli ricoverari alla Stella Maris, mentre un’altra pattuglia di Vigili porterà altri doni a Pediatria ed Oncologia Pediatrica dell’ospedale Santa Chiara. Sempre il 5 gennaio il Teatro Rossi apre le porte: con “Fantasia di Epifania” (dalle ore 15) gruppi di bambini potranno scoprire il teatro accompagnati da un’atmosfera fiabesca. Dopo la merenda alle 20:30 ci sarà Veglia di Befana con filastrocche e giochi e lo spettacolo del duo  Maria&Marinò. Sempre il 5 gennaio la Befana è anche in piazza delle Vettovaglie (dalle 16:30) con lo spettacolo “Pane, olio e sale” dell’Associazione Il Gabbiano e l’arrivo della Befana in persona.

 

La Befana multietnica è invece il 6 gennaio  al cinema-teatro Nuovo (ore 9:30 piazza della Stazione) per consegnare un dono ai bambini che ne hanno fatto richiesta.
Si conferma poi per il quarto anno il “Tuffo di Befana” evento organizzato, per il 6 gennaio, dall’associazione livornese “Amici del Mare”, che ha una solida esperienza nei tuffi invernali, che ha sfidato i pisani a tuffarsi nelle acque di Marina di Pisa. Il programma prevede il ritrovo alle 11,30 in piazza delle Baleari per l’iscrizione, l’arrivo della Befana trasportata da una macchina d’epoca e il tuffo in mare a mezzogiorno. Sempre sul Litorale la Befana arriverà ovviamente il 6 gennaio alle ore 14:30 in piazza Belvedere a Tirrenia portando tanti dolcetti. L’evento è organizzato dalla Proloco Litorale Pisano. Fino alle 16.30 i bambini potranno andare a cavallo su Macchia e Bizzarra, due pony messi a disposizione gratuitamente dal Centro Ippico Boccadarno.

Tra gli altri appuntamenti cittadini si segnano le seguenti iniziative in programma il 6 gennaio. La Circolo Arci Balalaika (dalle ore 15:00 via Montanelli 125) si rinnova l’appuntamento con la Befana per il quartiere San Marco: c’è lo spettacolo di burattini e fiabe e poi  l’arrivo della Befana che le calze a tutti i bambini. Al circolo Arci di Putignano (piazza XXV aprile) alle 10:30 è in programma “Aspettando la Befana…”: attività di animazione con proiezione di cartoni animati e arrivo della Vecchiarella.

Per quanto riguarda gli eventi pisani dedicati alla Vecchiarella organizzati in Provincia di Pisa, il primo in ordine di tempo è a Nodica (comune di Vecchiano) dove il 4 gennaio è in calendario (ore 21:00) la Grande Tombola della Befana presso i locali del Campo Sportivo “La Coronella” di Nodica.

Un altro evento che torna, dopo un anno di pausa, è “La Calza più lunga del mondo” nel centro storico di Santa Maria a Monte. il 5 gennaio si procederà al gonfiaggio dei palloncini che riempiranno la calza lunga 300 metri che il 6 gennaio si estenderà da piazza della Vittoria fino alla Collegiata di San Giovanni.

Da non perdere è poi la Befana dei vigili del fuoco a Cascina: la quinta discesa della Befana dalla Torre Civica  grazie ai Vigili del Fuoco della provincia di Pisa. Le celebrazioni per la vecchiarella iniziano alle 11.00 con l’apertura delle mostra di modellismo e le esposizioni degli automezzi, d’epoca e moderni, dei Vigili del Fuoco e delle attrezzature ed equipaggiamenti dei Nuclei speciali. Dalle ore 11.30 e alle 15.30, in Piazza dei Caduti avverrà lo svolgimento di una spettacolare ed entusiasmante manovra di montaggio della “Scala Controventata” e alle 16.00 dal Teatro Popolare di Treggiaia partira il divertente corteo di befane e spazzacamini che distribuiranno dolcetti ai bambini. Alle 17.30 è previsto l’evento clou della giornata: la Befana a causa di qualche “problema tecnico” rimane in cima alla torre e chiede aiuto a tutti finché non chiama i Vigili del fuoco che irrompono a sirene spiegate e dopo averla imbracata, la fanno scivolare lentamente fino in piazza tra i fuochi d’artificio e le urla di giubilo della folla. Una volta “atterrata” la Befana distribuirà calze e caramelle ai bambini.
A conclusione della giornata (ore 18.30) ci sarà  la lotteria di beneficienza il cui ricavato sarà devoluto dall’Associazione Un Pompiere per Amico e alla Fondazione Stella Maris.

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy