La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Antonio Tabucchi: l’omaggio pisano


Il 24 settembre Pisa ricorda Antonio Tabucchi con l'evento "Adamastor e dintorni: Tabucchi, Pisa e la filologia"

Il 24 settembre Pisa ricorda Antonio Tabucchi con l'evento "Adamastor e dintorni: Tabucchi, Pisa e la filologia"

Per commemorare la figura dello studioso e del letterato Antonio Tabucchi (scomparso il 25 marzo scorso), un gruppo di amici e colleghi ha organizzato una serie di iniziative che mirano ad esaltare e ricordare le numerose sfaccettature dell’universo intellettuale di questo autore attraverso un itinerario che tocca le università italiane che furono più care allo scrittore e al lusitanista: Siena, Pisa, Bologna, Genova, Milano e Venezia.
Dopo l’esordio senese del 18 maggio la prossima tappa di queste celebrazioni è a Pisa il 24 settembre in occasione del compleanno dell’autore. L’evento pisano è alle ore 10:30 presso l’Aula Mancini (Aula Magna) del neonato Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica (Palazzo Boilleau).
Seguiranno, tra fine anno e il primo trimestre del 2013, gli altri appuntamenti che verteranno su Tabucchi e la traduzione (Bologna), Tabucchi e il viaggio (Genova), Tabucchi o del Novecento (Milano), per chiudere il 25 marzo, a un anno dalla scomparsa, con Venezia, che proporrà ancora il tema del viaggio verso gli orizzonti dell’est.

L’incontro a Pisa, battezzato “Adamastor e dintorni: Tabucchi, Pisa e la filologia” ricorda la fase della formazione pisana di Tabucchi, legata alla Facoltà di Lettere e al Perfezionamento in Normale, che ha influenzato tanto la sua carriera accademica, quanto la sua produzione scientifica e letteraria. Gli interventi riguarderanno principalmente il Tabucchi “filologo”, nell’accezione di scienza dedicata alla ricostruzione di documenti letterarî e alla loro corretta interpretazione e comprensione.

Parteciperanno all’omaggio, il Direttore del Dipartimento, Mauro Tulli, i docenti, gli studiosi e i giovani ricercatori che hanno condiviso alcuni degli itinerari pisani di Tabucchi: Valeria Bertolucci Pizzorusso, Remo Ceserani, Francesco Guazzelli, Sandro Martinengo, Bruno Mazzoni Giuseppe Marcocci, Blanca Periñán, Thea Rimini, Salvatore Settis e Valeria Tocco.  Alle 10:30 gli attori Paolo Giommarelli e Maida Del Sarto leggeranno un breve racconto inedito di Antonio Tabucchi.
A chiusura degli interventi (ore 17:000) , la soprano portoghese Rita Matos Alves e il Maestro Vincenzo Maxia (pianoforte) interpreteranno un breve repertorio dei compositori portoghesi Victor Pinto Macedo (1917-1964), Jorge Croner de Vasconcelos (1910-1974), Ivo Cruz (1901-1985) e Francisco de Lacerda (1869-1934, che hanno ridotto in musica testi poetici di Luís de Camões e Fernando Pessoa.
L’evento “Adamastor e dintorni: Tabucchi, Pisa e la filologia” è realizzato grazie al sostegno dell’Università di Pisa e del patrocinio dell’Instituto Camões, della Ambasciata del Portogallo a Roma e della Direcção Geral do Livro e das Bibliotecas.

Adamastor e dintorni: Tabucchi, Pisa e la filologia – 24 settembre (10:30) Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica  (Palazzo Boilleau) Via Santa Maria 85 Pisa

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy