La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Don Andrea Gallo dà voce a Savonarola


Don Andrea Gallo è protagonista dello spettacolo su Savonarola il 20 gennaio alla Città del Teatro a Cascina

di Elena Di Stefano

In tempi incerti e confusi non nuoce qualche sana iniezione di passione civile. Così La Città del Teatro di Cascina ospita il 20 gennaio un interprete d’eccezione: Don Andrea Gallo, il “prete anarchico” difensore degli emarginati, sale sul palcoscenico nella veste di protagonista dello spettacolo “Io non taccio. Le prediche di Girolamo Savonarola” (ore 21).  L’appuntamento apre non a caso una stagione teatrale improntata alla passione civile e alla passione eretica, intese come antidoto alle emergenze della nostra attualità: questo il filo rosso della programmazione serale (L’altro teatro 2012) che la Fondazione Sipario Toscana ospita quest’anno nelle due sedi della Città del Teatro a Cascina e del Teatro Rossini a Pontasserchio.

“Io non taccio” vede confrontarsi sulla scena due figure dal grande carisma, accomunate a distanza di secoli dalla combattività appassionata e dallo spirito indipendente da imposizioni superiori, siano esse dettate dalla dottrina ufficiale, dalla società o dalla cultura dominante. Lo spettacolo permette di riscoprire la dirompente modernità degli scritti del predicatore domenicano, scomunicato da Alessandro VI e condannato al rogo per eresia. Le invettive del Savonarola contro la corruzione e il degrado morale in cui versavano la chiesa romana e la società di fine Quattrocento, si caricano di nuovi significati nella lettura che ne offre Don Andrea Gallo, da sempre in prima linea nella denuncia delle ingiustizie e nella difesa dei più deboli. Don Andrea Gallo è diventato simbolo di un metodo educativo antirepressivo e illuminato, basato sulla fiducia e sulla libertà e costruito su decenni di esperienze “in trincea”: a contatto con i giovani e gli emarginati, nelle missioni in Brasile nell’intensa attività parrocchiale a contatto con le più delicate situazioni sociali. La comunità da lui fondata a San Benedetto al Porto ha recentemente festeggiato 32 anni di attività. A Cascina lo vedremo in veste di artista civile.

Per lo spettacolo i testi di Girolamo Savonarola sono stati riadattati dal drammaturgo Stefano Massini e sono accompagnati dalle musiche originali di Valentino Corvino, che fondono sapientemente le sonorità della musica sacra di fine Quattrocento con le elaborazioni elettroniche eseguite da C-Project. Da quest’anno la Fondazione Sipario Toscana lancia una sfida alla crisi proponendo un biglietto promozionale a 10 euro (come quello per gli studenti) anche a disoccupati e inoccupati: basta presentare l’iscrizione al Centro per l’impiego al momento dell’acquisto in biglietteria.

Don Andrea Gallo
Io non taccio. Le prediche di Girolamo Savonarola
20 gennaio 2012 ore 21
La Città del teatro – Cascina (PI)
Via Tosco-romagnola 6565

Informazioni
Tel. biglietteria 050 3144886 da lunedì a venerdì ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17.30
Pagina web: www.lacittadelteatro.it

Biglietti
Prezzi: intero 20 euro, ridotto 17 euro, studenti e inoccupati 10 euro.
I biglietti possono esser acquistati presso la biglietteria della Città del Teatro a partire dalle ore 20, presso la biglietteria del Teatro Verdi di Pisa, oppure on-line sul sito web: www.greenticket.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy