La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Per cominciare…un Veneroso e un Lupicaia


Lupicaia

Il Lupicaia, uno dei vini di punta di Castello del Terriccio

Dopo la Fattoria Varramista, il viaggio de La Kinzica tra le degustazioni offerte dalle aziende vinicole pisane prosegue con altri due noti produttori: la Tenuta di Ghizzano di Peccioli e il Castello del Terriccio di Castellina Marittima.

La Tenuta di Ghizzano, una cantina storica delle Colline Pisane, da qualche anno ha compiuto il salto di qualità nell’eccellenza. I due rossi, il “Veneroso” (IGT Toscana, sangiovese 70% e cabernet 30%) e il Nambrot (IGT Toscana merlot 70%, cabernet franc 20% e petit verdot 10%), ultimamente hanno fatto man bassa di voti e di “bottiglie” nelle pricipali guide dei vini grazie al “frutto” maturo, al “legno” ben integrato e al grandioso finale. Accanto ai due colossi, si colloca su livelli eccellenti anche il sorprendente vino dolce bianco San Germano (IGT Vin Santo del Chianti trebbiano 80%, colombana 15%, malvasia bianca 5%).

La Tenuta di Ghizzano prevede degustazioni (da prenotare chiamando il numero0587/630096) dal lunedì al venerdì per un minimo di 4 e un massimo di 20 persone a un prezzo indicativo di 15 euro per partecipante. Incluso nel prezzo è l’accompagnamento di pane e affettati oltre agli assaggi di “Veneroso”, “Nambrot” e de “Il Ghizzano” (rosso IGT sangiovese 85%, merlot 15%) vino “da tavola” fresco e fruttato.

Il Castello del Terriccio è una delle aziende più grandi (per estensione) della Provincia di Pisa e dell’intera Toscana: i vini più rappresentativi del produttore sono due Supertuscan, “il Lupicaia” (rosso IGT Toscana Cabernet Sauvignon 85%, Merlot 10%, Petit-Verdot 5%) e il “Castello del Terriccio” (rosso IGT Toscana Syrah 50%, Petit-Verdot 25% e altre uve a bacca rossa) che ogni anno rivaleggiano sulle pubblicazioni “vinicole”  per aggiudicarsi il primo posto nella gerarchia aziendale e in quella degli IGT della Toscana. Da non trascurare sono anche i vini “cadetti” come il “Tassianaia” (rosso IGT Toscana a base di Merlot e Cabernet con altri vitigni nobili) e il bianco “Con Vento” (IGT Toscana a basa Viognier con altri vitigni a bacca bianca).

Le degustazioni presso il Castello del Terriccio sono previste da lunedì al venerdì previa prenotazione da effettuare chiamando il numero 050/699709 e comprendono anche la visita del borgo e della cantina. Nel caso partecipino solo due/tre persone il prezzo è di 60 euro circa a testa; da quattro a nove persone il prezzo è 42 euro circa a partecipante, e da 10 (fino a 30 persone) 30 euro circa a testa. La degustazione include bruschette con olio extra-vergine di oliva oltre agli assaggi del Rosé “Sassi Rosa”, dei due bianchi “Con Vento” e “Rondinaia”, dei 4 rossi della cantina (“Capannino”, “Tassinaia”, “Castello del Terriccio” e “Lupicaia”). In alternativa si può optare per la visita-degustazione-pranzo che per 15 euro a persona offre un pranzo di 4 portate “toscane” (antipasto, primo, secondo e dolce) accompagnato da bottiglie di annate diverse del Castello del Terriccio. L’opzione pranzo è solo per gruppi composti da un minimo di due a un massimo di dieci persone.

I prezzi comunicati per entrambe le aziende sono Iva inclusa.
Per informazioni

Tenuta di Ghizzano
Loc. Ghizzano, via della Chiesa 4 Peccioli (Pisa)
Tel. 0587/630096
e-mail info@tenutadighizzano.com
web www.tenutadighizzano.com

Castello del Terriccio
Loc Terriccio, 56040 Castellina Marittima (Pisa)
Tel. 050/699709
e-mail info@terriccio.it
web www. terriccio.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy