La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

I 20 anni dei Marlene Kuntz


I Marlene Kuntz sono in concerto il 26 gennaio al The Cage Theatre a Livorno con un repertorio che ripercorre 20 anni di carriera

Appuntamento clou il 26 gennaio al The Cage Theatre a Livorno con i Marlene Kuntz: sul palco del Teatro Mascagni una delle più importanti rock band italiane racconta in musica la sua avventura ventennale (ore 22:00).  Partendo dall’album esordio “Catartica” (1994), prodotto dal Consorzio Produttori Indipendenti (etichetta protagonista della rinascita del rock underground nostrale), il concerto ripercorre i più grandi successi che hanno senato l’ascesa artistica della band: da “Il vile” (1996), a “Ho ucciso Paranoia” (1999), da “Che cosa vedi” (2000) a “Senza peso” (2003) e ancora “Bianco sporco” (2005) e “Uno” (2007), fino a “Ricoveri virtuali e sexy solitudini” (2010).

L’avventura musicale dei Marlene Kuntz nasce nel 1990 per iniziativa del chitarrista Riccardo Tesio e del batterista Luca Bergia, raggiunti dopo poco dal cantante e chitarrista Cristiano Godano: il trio si posiziona alla finale di Rock Targato Italia nel 1993 e attira l’attenzione di Gianni Maroccolo, già protagonista della scena musicale a fianco, tra gli altri, dei Litfiba e dei CCCP, che lancia la band e gli produce il primo disco, unendosi più tardi anche nella sua doppia veste di bassista. Da allora la strada dei Marlene è tutta in salita: otto album all’attivo della band più un “best” con la loro rilettura di brani (“Impressioni di Settembre” della PFM, “Non gioco più” di Mina e una versione de “La libertá” di Giorgio Gaber) e collaborazioni con moltissimi artisti tra cui i CSI, Skin, Paolo Conte, Greg Cohen, Stefano Benni, Tiziano Scarpa, Enrico Brizzi, Marco Lodoli, Gianmaria Testa, Babsy Jones, Howie B.

Particolamente intensa è anche la collaborazione della band con il cinema, con la creazione di colonne sonore (“Babylon” di Guido Chiesa, “Tutti giù per terra” di Davide Ferrario.) e l’inserimento di loro brani in numerosi film italiani (“Jack Frusciante è uscito dal gruppo” o il pluripremiato “Tutta colpa di Giuda” di Ferrario”) nonché con la loro diretta partecipazione, come nel cortometraggio di Beniamino Catena “Quando si chiudono gli Occhi”, presentato al festival di Venezia. La passione dei Marlene Kuntz per il cinema è tale da dargli produrre nel 2007 uno spettacolo in cui, improvvisando dal vivo, sonorizzano il film muto degli anni Venti “La signorina Else”. La band è composta dal trio originario Cristiano Godano (voce e chitarra), Riccardo Tesio (chitarra) e Luca Bergia (batteria), affiancati stabilmente dal 2007 Luca Saporiti (basso) e Davide Arneodo (tastiere, violino e percussioni). Come abitudine al The Cage ogni sabato, dopo il concerto si aprono le danze gran ballo con: La Svolta Sound, RockNFuckinRoll (ingresso gratuito).

Marlene Kuntz in concerto
26 gennaio 2013 ore 22:00
The Cage Theatre – via del Vecchio Lazzeretto 20  – Livorno

Ingresso: euro 15.
Prevendite presso la biglietteria del The Cage Theatre (senza costi aggiuntivi), da venerdì 25/01 dalle ore 17:00 alle ore 19.30 e dalle ore 21.30 alle ore 24:00, sabato 26/01 dalle ore 15:00 in poi.
Prevendite on-line: www.bookingshow.it

Per informazioni:

The Cage Theatre
Tel. 392.88.57.139
E-mail: info@thecagetheatre.it
Web: www.thecagetheatre.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy