La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Il rock del Teatro degli Orrori


La band italiana di indie-noise rock, il Teatro degli Orrori, a Pisa il 5 settembre per il Festival Metarock

La band italiana di indie-noise rock, il Teatro degli Orrori, a Pisa il 5 settembre per il Festival Metarock

La noise-rock band italiana per eccellenza, il Teatro degli Orrori, è a Pisa il 5 settembre per un concerto organizzato per il Festival Metarock. La band è nata come una costola degli One Dimensional Band, dato che tanto il cantante Pierpaolo Capovilla, tanto il batterista,  Francesco Valente e il bassista, Giulio Favero, fanno parte o hanno fanno parte del trio.  Il Teatro degli Orrori ha alle spalle tre album: “Dell’impero delle tenebre” (2007), “A sangue freddo” (2009) e  “il Mondo nuovo”  (2012), schizzato direttamente nella top 10 italiana degli album più venduti in Italia. “Il Mondo Nuovo” ha visto anche la reunion tra il nucleo storico del gruppo, Pierpaolo Capovilla (voce) e Gionata Mirai  (chitarra), con Giulio Favero (basso) e Francesco Valente (batteria) che in tempi diversi si erano allontanti dal “Teatro” dopo la pubblicazione di “A sangue Freddo”.

Il “Mondo Nuovo” è un concept-album sul tema dell’immigrazione, o meglio sulla sensazione di estraniamento “provata” da chi si trasferisce dalla sua terra in un mondo sconosciuto.  Il pregio, e per certa critica, il limite di questo lavoro è la varietà stilistica, o da un altro punto di vista la mancanza di omogeneità stilistica. quello di non essere stilisticamente omogeneo. Dal punto di vista musicale l’album spiazza: accanto a tracce che ricalcano il sound “classico” della band (“Rivendico” e “Io cerco Te”), il Teatro abbraccia il rock in stile U2 (dei vecchi tempi)  in “Dimmi addio”, subisce il fascino del prog-rock nella minisuite “Adrian”, divaga nell’indierock in “Pablo”, nel  folk in “Skop ie” e fa una divagazione nell’hip-hop in “Cuore d’Oceano” (traccia nella quale canta anche Caparezza). I testi di Capovilla  sono sempre diretti e passionali e il bravo vocalist alterna in modo sapiente il cantato al parlato sullo stile di Henry Rollins. Che dire, l’album apre una bella porta sul futuro musicale del Teatro degli Orrori pronto a esplorare molteplici direzioni musicali.

Il concerto pisano al festival Metarock arriva dopo un lungo tour sostenuto dal Teatro degli Orrori in tutta Italia che ha visto il quartetto suonare con gli Afterhours ed esibirsi al concertone del Primo Maggio.

Il biglietto per il concerto è di 18 euro (15 euro più 3 euro per i diritti di prevendita).

Il Teatro degli Orrori – 5 settembre (ore 21:00) Metarock Festival Parco La Cittadella (Piazza Terzanaia Pisa)

Per informazioni
Associazione Metarock
Tel. 050 40821
Web www.metarock.it

Il Teatro degli Orrori
www.ilteatrodegliorrori.com

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy