La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Concerto per Kandinsky


Il concerto del Quartetto di Cremona con la pianista Alessandra Maria Ammara celebra il 25 ottobre la mostra di Kandisnky a Palazzo Blu

Il concerto del Quartetto di Cremona con la pianista Alessandra Maria Ammara celebra il 25 ottobre la mostra di Kandisnky a Palazzo Blu

Per celebrare la mostra Wassily Kandinsky. Dalla Russia all’Europa, in programma a Palazzo BLU fino al 3 febbraio 2013, il 25 ottobre è previsto al Teatro Verdi il concerto del Quartetto di Cremona, evento promosso dalla Fondazione Palazzo Blu in collaborazione con la Fondazione Teatro di Pisa.

Il Quartetto di Cremona (composto da Cristiano Gualco al violino, Paolo Andreoli al violino, Simone Gramaglia alla viola, Giovanni Scaglione al violoncello) accompagnato dalla pianista Alessandra Maria Ammara eseguirà un repertorio di brani di compositori affini per epoca nella quale sono vissuti, il loro linguaggio e la ricerca artistica, al tema e alle atmosfere evocate dalla Mostra.  ben si confanno a tema e atmosfere della Mostra.
Il Quartetto di Cremona è considerato tra le realtà cameristiche più interessanti sulla scena internazionale e si è esibito in festival e rassegne organizzate in Europa, Sudamerica, Australia e Stati Uniti. Alessandra Maria Ammara, pianista di notevole eleganza e raffinatezza ha intrapreso la carriera concertistica grazie ai premi conseguiti in alcuni importanti concorsi internazionali (“G. B. Viotti” di Vercelli, “J. Iturbi” di Valencia, “Van Cliburn” di Fort Worth, “Esther Honens” a Calgary).

L’esibizione si aprirà con lo struggente “Quartettsatz” per violino, viola, violoncello e pianoforte di Gustav Mahler, unico lavoro cameristico del compositore austriaco e una delle rare testimonianze della sua produzione giovanile.  Seguiranno alcune fra le più celebri composizioni per pianoforte di Aleksandr Skrjabin, compositore russo a cavallo tra il posto-romanticismo e la prima sperimentazione musicale del XX secolo: gli Studi op. 42 (1903) n. 3, n. 4 e n. 5, composizioni di notevole efficacia virtuosistica, la Sonata n. 5 op. 53 (1907), opera-simbolo di Skrjabin e il Nocturne op. 9 pour la main gauche (1894), gioiello composto da Skrjabin dopo una malattia che gli aveva danneggiato la mano destra. In chiusura sarà proposto “il Quartetto per archi n. 1 in re minore op. 7” di Arnold Schönberg, un’opera nella quale pochi temi sono utilizzati in numerosissime combinazioni.

I biglietti per il concerto pisano del Quartetto di Cremona con Alessandra Maria Ammara hanno un prezzo di 2 euro (ridotto per abbonati alle stagioni del Verdi 10 euro, ridotto giovani 8 euro) e sono acquistabili presso la biglietteria del teatro.

Quartetto di Cremona con Alessandra Maria Ammara  – 25 ottobre (ore 21:00) Teatro Verdi via Palestro 40  Pisa

Per informazioni
Teatro Verdi
tel. 050 941111
web www.teatrodipisa.pi.it o www.palazzoblu.it

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy