La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Up Patriots to Pisa


Franco Battiato al Teatro Verdi di Pisa il 19 marzo

Franco Battiato al Teatro Verdi di Pisa il 19 marzo

Franco Battiato, il grande vate della canzone italiana arriva a Pisa il 19 marzo per un concerto (al Teatro Verdi) attesissimo in città come testimoniano i biglietti andati quasi esauriti (rimangono quelli per la platea e, pochi, per il palco, trovate i dettagli in fondo all’articolo). Il concerto pisano fa parte del “Up Patriots to Arms tour“: serie di concerti che si presentano come un viaggio musicale a ritroso nel tempi. L’artista infatti proporrà i brani della sua  quarantennale carriera tra classici e canzoni meno note del suo repertorio. Ad accompagnare il musicista siciliano ci saranno Carlo Guaitoli (pianoforte), Angelo Privitera (tastiere), Davide Ferrario (chitarra), Lorenzo Poli (basso), Giordano Colombo (batteria) e un quartetto d’archi ( il Nuovo Quartetto Italiano).

Sempre lontano dalla musica mainstrema, il percorso musicale di Franco Battiato ha toccato il prog-rock, il pop, la musica leggera, ha sconfinato nell’elettronica fino ad approdare alla musica classica.

Dopo i primi album ascrivibili al prog-rock di matrice italiana e inglese (“Pollution” e “Sulle Corde di Aries” sono pietre miliari del genere), Battiato si dedicò alla musica sperimentale. Brani lunghi, con registrazioni ambientali, esperimenti di campionamento e inserti di musica sacra caratterizzano la sua produzione discografica dal 1975 al 1978 (quattro album, “L’Egitto prima delle sabbie” è quello più apprezzato dalla critica). Poi nel 1979 con “L’era del Cinghiale Bianco” e nel con “Patriots” nel 1980 Franco Battiato riuscì a tradurre la sua versatilità musicale in brani più “abbordabili” venati di rock e dotati di arrangiamenti poppeggianti. “La voce del padrone” oltre ad essere uno degli album più significativi di questo periodo, è una delle opere che hanno fatto la storia della musica italiana e sono entrante nell’immaginario collettivo come testimonia il milione di copie vendute dell’album (primo disco italiano a raggiungere tale quota).  Il successo e la svolta pop-rock vengono confermati anche nei successivi album, finché nel 1987 Franco Battiato affianca alla produzione di musica leggera quella di musica classica: la prima opera è “Genesi” del 1987.

Negli anni ’90 e ’00 Franco Battiato segue musicalmente questi due percorsi paralleli senza trascurare escursioni in altri campi artistici (pittura e cinema soprattutto) pubblicando album di cover, di classica (l’ultima delle quattro opere Telesio è del 2011) e di musica leggere di qualità altalenante buoni “Gommalacca” e “Dieci Stratagemmi”, meno convincente “Il Vuoto” .

I biglietti per il concerto pisano di Franco Battiato sono in vendita ai sequenti prezzi: Platea euro 68 euro (più 10 euro di prevendita), Palchi  60 euro 8 (più 9 euro di prevendita). Sono acquistabili dalla biglietteria del teatro o dal circuito www.boxol.it

 

Franco Battiato – 19 marzo () Teatri Verdi (via Palestro 40 Pisa)

Per informazioni
Teatro Verdi
Tel. 050 941111
email info@teatrodipisa.pi.it
web www.teatrodipisa.pi.it

Franco Battiato
web www.battiato.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy