La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Il Festival della chitarra


Gisle Krogseth, live a Calcinaia il 4 maggio per il Festival della Chitarra

Gisle Krogseth, live a Calcinaia il 4 maggio per il Festival della Chitarra

Dal 20 aprile all’11 maggio Villa Montecchio di Calcinaia ospiterà la prima edizione del Festival Internazionale della Chitarra: manifestazione che ha un calendario di quattro concerti dedicati all strumento a corda. La rassegna è la novità della sedicesima edizione di Chitarra & Oltre organizzata dall’Associazione Arte e Arte, Costa Ovest e Mosaico, patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Pisa e dal Comune di Calcinaia.

Il primo appuntamento delle quattro serate condotte dall’attrice Elena Presti è il doppio concerto del 20 aprile. Sul palco ci saranno Javier Garcia Morneo e Paco y Francisco Cuenca. Moreno, direttore del Conservatori di Santa Cecilia di Malaga è un maestro della chitarra acustica e nella interpretazione dei brani di flamenco. Proporrà pezzi di compositori e chitarristi che hanno fatto la storia della musica spagnola: Isaac Albénitz (“Asturias Leyenda” è una delle sue composizioni più note), Joaquín Turina, Francisco Tárrega e Fernando Sor “il Beethoven della Chitarra”, miglior chitarrista al mondo nei primi del XIX secolo e autore tanto di brani semplici quanto di componimenti di inaudita difficoltà. Paco y Francisco Cuenca proporranno invece brani di flamenco e di Enrique Granados Manuel de Falla y Matheu e Joaquín Rodrigo.

Il secondo appuntamento è per il 27 aprile, quando è in programma il concerto, inserito nel calendario degli appuntamento per i 150 anni dell’Unità d’Italia, con Massimo Agostinelli e Giacomo Parimbelli.  Agostinelli, tra i massimi esperti del repertorio chitarristico ottocentesco, e ha realizzato dischi per chitarra sola, di opere di Wenzeslaus Th. Matiegka, Simon Molitor e di Giacomo Monzino. A Villa Montecchio proporrà brani di Mauro Giuliani, Johann Kaspar Mertz, Fernando Sor e Filippo Gragnani.

Giacomo Parimbelli, chitarrista classico, suona con strumenti storici (una chitarra napoletana del 1878 e una valenciana del 1880) ha inciso brani di Ludovico Roncalli e proporrà brani di compositori del XX secolo (Luigi Mozzani, Emanuele Pignocchi, Giorgio Pezzoli, Benvenuto Terzi e Carmelo Coletta).

Protagonisti del concerto del 4 maggio Gisle Krogseth e Walter Salin & Giovanni Salin. Il musicista norvegese Krogseth è tra i più rinomati chitarristi classici scandinavi. Autore di musical (“Hotel Olympus) e di opere (“Galder” “Bært! Brecht!” e “Enigma”) eseguirà brani della sua produzione personale. Il duo “Salin” proporrà invece composizioni di Johann Sebastian Bach, Al Di Meola, Paco de Lucia e Modest Petrovich Mussorgsky (“Quadri di un’esposizione”).

L’ultimo incontro è quello dell’11 maggio dedicata alla musica classica, al flamenco e al jazz. Roberto Fabbri presenterà il CD “No Words” e sarà protagonista di un’esibizione basata su rivisitazioni di brani di musica classica e brani originali. Fabio Mariani suonerà brani jazz di Al Di Meola, Chick Corea e George Benson e canzoni originali. Infine il chitarrista di flamenco Juan Lorenzo suonerà una serie di brani in omaggio a Ramon Montoya.

Tutti i concerti pisani del Festival Internazionale della Chitarra sono a ingresso gratuito e iniziano alle 21:30.

Festival della Chitarra – 20 e 27 aprile e 4 e 11 maggio (21:30) Villa Montecchio (Calcinaia)

Per informazioni
web www.chitarraeoltre.net

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy