La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Aspettando Metarock 2013


I Ministri live a Pisa il 14 Giugno per Aspettando Metarock (foto di Paolo Proserpio)

I Ministri live a Pisa il 14 Giugno per Aspettando Metarock (foto di Paolo Proserpio)

Nell’attesa del festival previsto a Settembre e per celebrare il giugno Pisano il 13 e 14 giugno presso la Cittadella è prevista l’anteprima “Aspettando Metarock“.

Attrazione della serata del 13 giugno sono i Matti delle Giuncaie che suoneranno con Enrico Erriquez Greppi (leader storico della Bandabardò) proponendo estratti dall’album Iappappà (2010) e dal mini “Il bagno della canapa” (2012) per un live all’insegna della musica popolare fortemente contaminata da ritmi gitani elementi rock e patchanka  e contraddistinta da una forte e positiva carica energetica.

Il live dei Matti delle Giuncaie e preceduto dall’esibizione degli Scaramouche, band di folk-roll costituita da Michele Lombardi (voce e chitarra), Michele Mingrone (chitarra), Riccardo Brizzi (percussioni), Pino Fidanza (batteria) e Mauro Lallo (basso). Gli Scaramouche hanno alle spalle l’album omonimo “Scaramouche”, contente il singolo-cult “Ho paura di tutto”, e il secondo disco, autoprodotto, “Camminando…”.

Il 14 giugno salgono sul palco della Cittadella I Ministri, terzetto (Davide Autelitano voce e basso, Michele Esposito batteria e Federico Dragogna chitarra) dedito al rock e con alle spalle 5 album, il quinto “Per un passato migliore”, prodotto da Tommaso Colliva dei Calibro 35, ha raggiungo gli scaffali dei negozi a marzo. Si tratta di un disco di valido alternative rock, che pesca a pieni mani dalla scena degli anni ’90 (Nirvana, Smashing Pumpkins, Foo Fighters, Motorpsyco), sapientemente in bilico tra sferzate ritmiche e accenti melodici e orecchiabilità e che conferma la cifra stilistica della band, validissima rappresentante della scena rock italica.

Aprono il concerto pisano de i Ministri i Venus in Furs, rocker pisano vincitori dell’Italia Wave e del Lucca Summer Festival e autori degli album “Siamo Pur Sempre Animali” e “BRA! Braccia Rubate All’Agricoltura” (distribuito nel formato key-Play USB) e i Mirian Mellerin, potente trio di post-rock che si ispira a Tool e Jesus Lizard e propone un sound viscereale molto interessante e dalla solida abilità compositiva.

I concerti del 13 e 14 giugno di Aspettando Metarock sono a ingresso gratuito.

Aspettando Metarock – 13 e 14 giugno (20:30) Parco della Cittadella Lungarno Simonelli Pisa

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy