La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Ecco i Jethro Tull di Ian Anderson


Gli Ian Anderson's Jethro Tull live a Lucca il 2 dicembre

Gli Ian Anderson's Jethro Tull live a Lucca il 2 dicembre

La versione dei Jethro Tull capeggiata da Ian Anderson suona il 2 dicembre al Teatro del Giglio di Lucca. Proprio in occasione del quarantennale dell’ album “Thick as a Brick“, ristampato con un nuovo mixaggio, esistono due versioni della mitica band: i due leader storici del gruppo si sono infatti divisi. Così il chitarrista Martin Barre ha messo su i Tull e il cantante Ian Anderson gli Ian Anderson’s Jethro Tull.

Nel 2012 sempre per omaggiare  “Thick as a Brick” Anderson ha pubblicato da solista una sorta di sequel del disco, “Thick as a Brick 2 – Whatever Happened to Gerald Bostock?”, album che racconta quello che potrebbe essere accaduto nella vita adulta al bambino poeta Gerald Bostock.  La data lucchese è inserita nel tour di supporto a quest’album e durante il concerto i gli Ian Anderson’s Jethro Tull eseguiranno i classici della storico gruppo britannico (“Aqualung”, “Songs from the Wood”, “Mother Goose”, “Living in the past”) e estratti dal nuovo album.

Dopo aver fondato tra gli anni ’60 e ’70  le basi del progressive con dischi quali “Aqualung” e  “Thick as a Brick” (che contiene un’unica suite), “Minstrel in the Gallery” ed aver ottenuto una fama planetaria, i Jethro Tull hanno sperimentato il folk (sempre in chiave rockeggiante) con la trilogia “Songs from the Wood”, “Heavy Horses” e “Stormwatch” per poi abbracciare negli anni ’80 contaminazioni col “pop”. Fu questo il periodo meno felice della band complice anche gli stravolgimenti della formazione (il batterista Barriemore Barlow e il tastierista John Evan lasciarono il gruppo, il bassista John Glascock morì per un difetto congenito al cuore). I Jethro Tull si risollevaranno negli anni ’80 sposando sonorità più rock (apprezzabile in “Crest of a Knave” che fece guadagnare alla band un grammy nella categoria heavy metal). Dagli anni ’90 i Jethro Tull guidati dal duo Anderson-Barre hanno continuato a realizzare album influenzati da stili e sonorità estranee al rock (soul, jazz e musica etnica) fino ad arrivare alla recente separazione.

Oltre al mitico cantante e polistrumentista la formazione dei Ian Anderson’s Jethro Tull include John O’Hara (tastiere), David Goodier (basso), Florian Opale (chitarra) e Scott Hammond (batteria).

I biglietti del concerto lucchese di Jan Anderson’s Jethro Tull sono in vendita a 75 euro ((poltrona numerata e palchi primo settore), 65 euro (palchi secondo settore e galleria numerata) e 26 euro (loggione, non numerati).

Jan Anderson’s Jethro Tull – 2 dicembre (ore 21:.00) Teatro del Giglio piazza del Giglio Lucca

Per informazioni
Teatro del Giglio
tel 058446477
web www.teatrodelgiglio.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy