La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Che impressione romantica


di Elena Di Stefano

L'enfant aux bulles de savon di Manet

Il ragazzo che fa le bolle di sapone di Manet

Sarà inaugurata giovedì 16 giugno alle ore 18.00, prima dell’inizio della Luminara, la mostra “Da Corot a Renoir. Incisioni francesi dell’Ottocento“, presso il Museo della Grafica realizzata grazie alla collaborazione con il Comune e l’Università di Pisa e l’Istituto di Cultura Francese di Firenze.  La mostra (in calendario inizialmente dal 17 giugno fino al 20 novembre e poi fino al 30 aprile 2012 ) raccoglie incisioni di protagonisti assoluti del Romanticismo e dell’Impressionismo come Corot, Delacroix, Daumier, Manet, Renoir, Toulouse Lautrec e Pisarro, affiancati da opere di autori meno conosciuti ma sempre interessanti, come Meryon, Buhot ed Helleu. La rassegna è l’occasione per scoprire perle nascoste: opere che vengono esposte raramente provenienti non soltanto dalle ricche collezioni del Museo della Grafica ma anche da una collezione privata. Sono inoltre in mostra due antichi costumi messi a disposizione dalla Fondazione Cerratelli.

L’esposizione è articolata in aree tematiche che spaziano dallo sguardo sulla natura e sul paesaggio agli spaccati cittadini con scorci di Parigi e di altre località francesi, a scenari più domestici o a sfondo mondano animati da protagoniste femminili. La molteplicità delle tecniche grafiche utilizzate e la ricchezza di stili offre al visitatore uno sguardo inedito su quella fertile e intensa stagione artistica che percorse l’Ottocento francese, tra la sensibilità del Romanticismo e il movimento artistico dell’Impressionismo.

La mostra sarà accompagnata durante l’intero periodo da un ricco calendario di attività dedicate ad approfondire alcuni aspetti dell’Ottocento francese: concerti, conferenze ed eventi tra arte, letteratura, musica e teatro, ideati in collaborazione con l’Istituto Francese e con il coinvolgimento dei commercianti del quartiere. Come consuetudine del Museo della Grafica, saranno inoltre organizzate visite guidate gratuite in orario serale, con la partecipazione di guide che sveleranno ai visitatori aspetti storici e artistici delle opere esposte e dei loro autori. In autunno sarà la volta delle scuole, che potranno partecipare a percorsi didattici e laboratori legati all’esposizione.

 

Da Corot a Renoir. Incisioni francesi dell’Ottocento  (17 Giugno – 20 Novembre 2011 estesa poi al 30 aprile 2012)

Museo della Grafica – Palazzo Lanfranchi
Lungarno Galilei 9

Informazioni e prenotazioni
tel. 050/2216060 e 050/2216066
e-mail museodellagrafica@adm.unipi.it
Web www.museodellagrafica.unipi.it

Accesso: dal martedì al venerdì, 10:30 – 12:30 ; 16:30 – 18:30;sabato e domenica, 10:30 – 18:30
lunedì chiuso
Accesso alle persone diversamente abili.

Biglietto 3 euro (2 euro per soci Coop, possessori biglietto ferroviario, membri Conservatorio Puccini, abbonati Rete Toscana Classica), gratuito per studenti, Under 14, Over 65, dipendenti universitari, dipendenti comunali, insegnanti, guide turistiche.

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy