La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Si salta e si balla con Caparezza


Caparezza al Metarock 2011 di Pisa

La carica live di Caparezza e la sua band, in concerto a Pisa il 9 settembre

Il 9 settembre al Festival Metarock, arriva Caparezza che da marzo 2011 gira l’Italia con il suo “Sogno Eretico Tour“, una serie “infinita” di date per supportare l’album “Il Sogno Eretico“. Caparezza è l’esempio di come talvolta basti una seconda occasione per sfondare nel music business. Michele Salvemini (in arte Caparezza) ha infatti esordito nel mercato con lo pseudonimo Mikimix partecipando (tra “le Nuove Proposte”) al festival di Sanremo del 1997 con il brano “E la notte se ne va”. Nello stesso anno Mikimix pubblicò anche l’album “La mia buona stella”, la cui scaletta è, escluse tre tracce, identica a quella di “Tengo Duro” (1996) primo opera del futuro Caparezza: entrambi gli album si rivelarono un fiasco totale per la scialbe musiche e le banalissime liriche rappate dal giovane Salvemini.

A distanza di tre anni Michele Salvemini cambia tutto: si fa crescere la chioma, abbandona i testi zuccherosi e sdolcinati a favore di quelli di protesta/critica sociale, butta via  l’immagine di ragazzino e abbraccia quella del rapper intellettuale “socialmente impegnato” e diventa così Caparezza proponendo una musica che è un riuscitissimo mix di rap, hip hop e melodie pop degli anni ’80.

Il primo album targato Caparezza ma è infatti  “?!” uscito nel 2000 ma è con  “Sono fuori dal tunnel” (canzone che ha avuto uno strano destino, il testo è una ironica e sottile critica delle discoteche, ma il pezzo è diventato un riempi-pista nei locali) che Caparezza diventa un assiduo frequentatore delle classifiche. “Sono fuori dal Tunnel” trascina le vendite dell’album che la contiene (“Le Verità supposte” che guadagna due dischi d’oro e uno di platino), “Habemus Capa” (2006) ha esordito al quinto posto nella classifica degli album più venduti, “Le dimensioni del mio caos” (2008) al terzo e l’ultimo, “Il sogno eretico” al secondo. Anticipato dal brillante singolo “Goodbye Malinconia” (nel quale canta anche Tony Hadley degli Spandau Ballet) che è una disamina al vetriolo del fenomeno della fuga dei cervelli, l’album è un crogiolo “derivativo” di melodie folk, house, reggae, rock e addirittura (power) metal (di rap è rimasto solo il cantato) impreziosito da scelte ritmiche efficaci e dall’arma preferita dell’artista di Molfetta, le liriche: rime frizzanti, passi “satirici” e giri di parole ironici con i quali Caparezza fustiga tutto e tutti dai social network al qualunquismo, dal premier all’opposizione, dalle contraddizioni del nostro Paese alla scena hip hop italica. Il 9 settembre alla Cittadella, salti, balli e divertimenti sono assicurati con Caparezza e la sua band!

Biglietto 15 euro

Caparezza (+ Manu Phl + Quartiere Tamburi + Syrah + Santi Subito) – 9 settembre Metarock Festival (Piazza Terzanaia nel Parco La Cittadella Pisa)

Per informazioni
Tel. 05040821
www.metarock.it

Caparezza
www.caparezza.com
www.myspace.com/caparezza

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy