La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Fra terra e cielo


Fino al 26 Agosto si rinnova l'appuntamento con il Festival tra Terra e Cielo

Fino al 26 Agosto si rinnova l’appuntamento con il Festival tra Terra e Cielo

Prosegue l’edizione 2018 della Fra terra e cielo, Festival delle colline geotermiche 2018 rassegna teatrale giunta alla VII edizione e che prevede spettacoli nei comuni di Pomarance, Castelnuovo Val di Cecina, Montecatini Val di Cecina, Monteverdi Marittimo e Monterotondo Marittimo, (Provincia di Grosseto)

Il prossimo appuntamento, previsto il 19 luglio alle ore 21.30 Loc. Le Fumarole – Sasso Pisano (Castelnuovo) è il Cantico dei Cantici, lo spettacolo di Fortebraccio (adattamento e regia Roberto Latini con Roberto Latini musiche e suoni Gianluca Misiti, luci e tecnica Max Mugnai), che si è aggiudicato il Premio Ubu 2017 come Miglior attore o performer e come Miglior progetto sonoro o musiche originali: il cantico di San Francesco viene messo in scena da Latini in modo onirico generando un inno alla meraviglia dell’amore, che si fa danza e libertà (Ingresso 8 euro).

Si prosegue il 27 luglio (ore 21.30) in  piazza Montegemoli – Pomarance con “Fino all’Ultimo Sguardo. Ritratto messicano di Tina Modotti“, spettacolo di Teatri d’imbarco con Beatrice Visibelli e Chiara Riondino con la regia di Nicola Zavagli. Si tratta di uno spettacolo di teatro-canzone ispirato al romanzo biografico Tina di Pino Cacucci, con la cantautrice Chiara Riondino e l’attrice Beatrice Visibelli come voce narrante che propongono il ritratto biografico impegnato e frizzante della celebre attivista politica e fotografa (ingresso 8 euro).

Il 2 agosto sempre alle ore 21.30 in località  Il Borgo a Montecerboli (comune di Pomarance)  viene proposto La Molli di Atir Teatro Ringhiera di Gabriele Vacis e Arianna Scommegna (Premio Ubu 2014). Gabriele Vacis alla regia e Arianna Scommegna in scena con la sola compagnia di una sedia di legno, un bicchiere d’acqua e un paio di fazzoletti descrivono una storia che parte dal monologo di Molly Bloom (dall’Ulisse di Joyce) che, in una notte insonne passata ad aspettare il marito, si abbandona al suo flusso di coscienza (ingresso 8 euro)…

Sempre ad Agosto ma il 5 presso il Parco Loc. La Rocca a  Monterotondo Marittimo la compagnia LaQ-Prod mette in scena “Stasera Ovulo” di Carlotta Clerici con Antonella Questa  e la regia Virginia Martini. La storia affronta il tema della  infertilità, problema che colpisce il 15% delle coppie italiane, per raccontarci la storia di una donna che desidera a tutti i costi un figlio (i tentativi, gli esami medici e le cure pesanti, una strada tortuosa punteggiata dai consigli di parenti e amici, da critiche più o meno velate, che la porterà a raggiungere una nuova consapevolezza e che regalerà al pubblico un finale commovente e inaspettato). L evento pisano è a ingresso libero.

Per Ferragosto al Parco vicinanze Mattatoio – Pomarance c’è Ferragosto Country  dalle 19:30 chiunque potrà unirsi al pic-nic organizzato da Officine Papage con le proposte “Street Food” della Macelleria da Nicola. La serata proseguirà alle 21.30 con lo spettacolo “Terra di Rosa”. Cena e spettacolo (prenotazione 058862089) a 18 euro, solo lo spettacolo  5 euro.

Le rassegne teatrali tornano il 18 agosto alle  21.30 in Piazza della Chiesa a Monteverdi Marittimo, con Terra di Rosa – Vite di Rose Balestrieri di e con Tiziana Francesca Vaccaro  (musiche di Andrea Balsamo e aiuto regia Giovanni Tuzza) vincitore della rassegna Stazioni d’Emergenza 2017. Lo spettacolo ricorda la cantautrice del Sud Rosa Balistreri, figura decisiva del folk siciliano degli anni ’70 e protagonista della riscoperta della canzone popolare (ingresso 5 euro).

Il 26 agostoUn quaderno per l’Inverno” del Teatro Metastasio (ore 21.30) al Parco delle Biancane di Monterotondo Marittimo pone fine all’edizione 2018 di  Fra terra e cielo. La pièce (premio Ubu 2017 per la miglior regia) ha per protagonisti due uomini apparentemente agli antipodi, ma ruota intorno alla scrittura e al valore che può assumere in una contemporaneità sempre più fatta di solitudini. Un professore di letteratura, rientrando in casa, trova un ladro che lo aspetta e lo minaccia con un coltello. Il ladro vuole qualcosa dal professore, ma quello che vuole dal professore, il professore non se lo sarebbe mai aspettato. Sul palco Alberto Astorri e Luca Zacchini, ostumi Daniela Salernitano scene Luca Baldini luci Roberto Innocenti con il sostegno di Armunia Centro di Residenze Artistiche Castiglioncello (ingresso 8 euro).

 

 Fra terra e cielo19 Luglio / 26 Agosto Pomarance, Castelnuovo Val di Cecina, Montecatini Val di Cecina, Monteverdi Marittimo e Monterotondo Marittimo

Per informazioni
Officine Papage +39 3342698007
www.officinepapage.it 

UFFICIO STAMPA
[Fonte Ufficio Stampa Marzia Spanu]

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy